Bagno
La cura dell’illuminazione del bagno è sicuramente quella che richiede più attenzione rispetto agli altri ambienti della casa. I punti luce da cui partire sono due: uno per l’illuminazione generale e uno focalizzato attorno allo specchio. Spesso si tratta di una stanza dove le finestre sono piccole o completamente assenti. Quindi, per l’illuminazione principale, è bene scegliere una luce morbida e bianca, simile a quella naturale. Un effetto che si può ottenere con plafoniere, lampade da parete, ma anche luci indirette, cioè proiettate contro soffitti e muri. L’illuminazione generale di un bagno deve essere diffusa uniformemente. Questa solitamente viene ottenuta con luci a soffitto, da incasso o a sospensione. Ovviamente a seconda delle dimensioni del bagno bisogna capire quanti punti luce sono necessari. Nel caso sia presente una vasca si potrebbe optare per una illuminazione regolata, magari diventa più soffusa quando ci si vuole rilassare. A differenza di questa area relax quella dell’area lavabo dovrebbe essere illuminata meglio meglio se la luce è direzionata sullo specchio. In questa zona una fonte di luce unica dall’alto creerebbe solamente ombre fastidiose. Sarebbe il caso di non utilizzare luci calde in questa stanza, un accorgimento che molte donne e uomini conoscono, meglio luce bianca soprattutto per avere un buon risultato con il trucco e con il rito quotidiano della barba. Gli splendidi modelli Goccia o Kos possono sposarsi benissimo con questo ambiente. Abbinare delle luci che offrono fasci di luce più colorate, dal rosso al verde, potrebbero trasformare il vostro bagno in un’area cromoterapica.

Bagno Ci sono 8 prodotti.

Mostrando 1 - 8 di 8 articoli
Mostrando 1 - 8 di 8 articoli